ex-FacoltÓ di Scienze MM. FF. NN.
UniversitÓ degli studi di Padova
Dettaglio Insegnamento

Organizzazione della didattica

DM509 ASTRONOMIA
Complementi di Astronomia
ADVANCED ASTRONOMY
4
Curriculum Generale
frontali esercizi laboratorio Studio individuale
ORE: 32 0 0 68

Frequenza

Facoltativa

Erogazione

Convenzionale

Lingua

Italiano

Periodo

AnnoPeriodo
III anno1 trimestre

Calendario attivitÓ didattiche

InizioFine
01/10/200805/12/2008
tipologiaambitosettorecrediti
caratterizzanteAstrofisico-geofisico e spazialeFIS/054


Responsabile Insegnamento

ResponsabileSSDStruttura
Prof. ORTOLANI SERGIOFIS/05Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"

Altri Docenti

Non previsti.

AttivitÓ di supporto alla didattica

Non previste.

Bollettino

Dipartimento di Astronomia, Vicolo dell' Osservatorio 2, PADOVA


Utilizzo e interpretazione di dati provenienti da recenti tecniche osservative e dall'intero spettro elettromagnetico per lo studio della struttura ed evoluzione della Galassia.

Astronomia I - II, Fisica I - II

Conoscenze di fisica e di astronomia di base

Esame orale. Una prova scritta nella prima sessione a fine corso puo' essere concordata con gli studenti, fermo restando l'accertamento orale in caso non soddisfacente allo scritto.

Italiano

lavagna, lavagna luminosa

Scheffler H., Elsasser H., Physics of the Galaxy and Interstellar matter, Springer-Verlag

Generalita' sullo spettro elettromagnetico. Limiti e caratteristiche della spettro ottico. Confronto tra rivelatori ottici, infrarossi, radio e per raggi-X. Utilizzo del radar in astronomia. L'approssimazione di corpo nero, misure di temperatura, brillanza e temperatura di brillanza. Tecniche di osservazione e limitazioni dell'atmosfera: assorbimento e brillanza del cielo dall'ottico al radio. Correzioni per estinzione atmosferica. Effetti del mezzo interstellare nella propagazione del segnale elettromagnetico: assorbimento, scattering, rotazione di Faraday e il ritardo di fase. Effetti di reddening nei diagrammi colore-magnitudine. Confronto tra i meccanismi di emissione in ottico, infrarosso, radio e X. Osservazioni sulla struttura della galassia dai raggi X al campo radio: il mezzo interstellare locale, disco e alone galattici. L'emissione delle principali sorgenti galattiche al di fuori dello spettro ottico: regioni HII, pulsar, nubi di gas/polveri interstellari e sorgenti maser.

Dispense del docente
Aggiornata il 28/05/2013 15:30
N. 10674219     dal 20.07.2007